La lingua bulgara è difficile?

In Europa si parlano tantissimi lingue e molte di questi hanno dei ceppi di origine diversa. La maggior parte sono di origine indoeuropea e nel tempo si sono evolute, dando vita ad accenti, alfabeti e pronunce differenti. A prescindere da questo,  le lingue parlate si possono dividere in lingue di origine latine, germaniche e slave.

Le lingue slave sono più comuni nell’Est Europa, in paesi come la Bulgaria. Infatti, per chi decide di andare in questo paese deve sapere che non è usato il nostro alfabeto, ma quello cirillico.

Per ordinare al ristorante è importante chiedere il menu in inglese in modo da leggere i piatti tipici della gastronomia bulgara, perché il menu in cirillico è difficilmente comprensibile. Non solo, la lingua bulgara è la prima lingua parlata in Bulgaria, ma ci sono anche delle seconde lingue usate da alcuni minoranze che vivono in questo stato.

Quante lingue si parlano in Bulgaria?

In questo stato dell’ex Unione Sovietica si parlano 3 lingue, anche se la più influente è quella bulgara. Gli altri due modi di comunicare sono il turco e il romanì che appartengono alle due principali minoranze linguistiche del paese. Non preoccuparti, se andrai in vacanza noterai che tutti i giovani parlano bene inglese ed è possibile chiedere informazioni senza il rischio di non essere compresi.

Inoltre, nella città di Sofia ci sono molti stranieri che si sono trasferiti qui per lavorare, grazie ai regimi fiscali più tollerabili. Ma quanti abitanti ha la città di Sofia? In questa capitale vivono 1.260.000 milioni di abitanti, ma nonostante la sua estensione si può visitare facilmente, dato che tutte le maggiori attrazioni turistiche si trovano nel centro della città.

Tra le belle cose da vedere a Sofia ci sono sicuramente le rovine romane che sono state portate alla luce in un museo all’aperto. Sono vicine alla principale fermata della metropolitana di Sofia e si possono visitare in modo gratuito. Allora, che cosa aspetti per andare in vacanza a Sofia per un week end? Inoltre, dato il cambio euro – leva è molto conveniente mangiare al ristorante e assaggiare tutti i piatti tipici di questo paese dell’Est Europa.


In breve
Quali lingue si parlano in Bulgaria
Argomento
Quali lingue si parlano in Bulgaria
Descrizione
La lingua principalmente parlata in Bulgaria è il bulgaro che utilizza l'alfabeto cirillico, a seguire ci sono il turco e il romanì.